Questo sito utilizza cookies per migliorare la navigazione. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo.

Un po' di storia

Lo Studio legale Giordani trova origine ancora a metà degli anni settanta del '900, con l'inizio dell'attività professionale nel centro di Verona del suo fondatore, l'avv Alessandro Giordani, il quale ha avuto modo nel corso della sua attività professionale, di occuparsi di diritto civile, commerciale ed industriale, di diritto del lavoro e di infortunistica nonchè di diritto di famiglia. L'avv Alessandro Giordani, che ha frequentato il Liceo Classico Maffei di Verona ed ha alla base una solida formazione umanistica, appasionato di storia, si è laureato all'Università di Ferrara. Da sempre attento anche al lato umano nel proprio lavoro, convinto che la professione del legale non si esaurisca in quella della mera consulenza tecnica ed asettica, l'avv Alessandro Giordani ha interpretato la professione con concretezza, legata anche al proprio ruolo sociale e al senso civico che può implicare la stessa professione nella società. Proprio in quanto valente inteprete del concetto catoniano del Vir bonus dicendi peritus, dell'affiancamento di qulità morali alla professionalità, l'avv Alessandro Giordani è stato apprezzato dalla comunità del proprio paese di origine, venendo eletto con una propria Lista Civica, per ben tre legislature consecutive (dal 1990 al 2004) Sindaco del Comune di Cazzano di Tramigna, non potendosi ricandidare solo in ragione della previsione normativa ostativa di una ulteriore candidatura. L'avv Vittorio Giordani, figlio di Alessandro, ha senz'altro raccolto gli stimoli e le suggestioni offerte dall'impostazione paterna della professione, in cui il concetto di avvocato non può intendersi come una semplice qualifica professionale ma è impermeata anche dal necessario substrato umanistico del concetto, che non relega l'avvocato a mero tecnocrate, ma lo eleva a "uomo di valore, ed esperto nel dire". Laureatosi presso l'Università di Modena in giurisprudenza con tesi in diritto fallimentare, l'avv Vittorio Giordani, inserito nello studio del padre, ha avuto modo di poter mettersi subito alla prova con i vari settori di competenza dello studio, affrontando problematiche nuove con il medesimo impegno profuso dal padre. Membro del direttovo dell'Associazione del Foro di Soave, ha fatto parte della Commissione per il riordino della geografia giudiziaria, ha avuto modo di approfondire ulteriori campi professionali, in particolare le tematiche dei rapporti tra privati e istituti bancari, la verifica della regolarità dei contratti bancari, anche la possibile presenza di anatocismo illegittimemente applicato e tassi ultra legali nonchè extra soglia d'usura.

Lo studio ora si trova a Verona, in via Pallone n.6 in un palazzo storico comodo agli uffici giudiziari. Pur mantenendo il modo di concepire la professione tradizionale e non limitata al mero tecnicismo, lo studio è concepito in modo dinamico, moderno, frutto di passione e specializzazione. All'utilizzo della tecnologia più moderna è affiancata anche l'attenzione alle nuove tematiche di interesse, con l'intento dichiarato di condurre il cliente alla risoluzione dei problemi in concreto, anche tramite soluzioni operative incidenti sulla situazione coplessiva del cliente e non limitate allo studio della singola questione giuridica. In ciò lo Studio si avvale di collaborazioni con altri professionisti i quali possono rendere il servizio alla clientela davvero efficace e mirato.

In particolare lo Studio si avvale dell'ausilio di tecnici quali commerciliasti esperti di diritto tributario, grafologo dott. Emilio Mazzai, di medico legale, nonchè dello Studio Legale dell'avvocato Marius Joldea di Arad (Romania)